Thursday, December 28, 2006

The Structural Limits of Marxism: Separation from Nature Under The Sign of Production – Marxist Anthropology and The Domination of Nature

International Journal of Baudrillard Studies has an article by Jean Baudrillard.

1 comment:

Motore di Schietti said...

IMPADRONIAMOCI DEI MEZZI DI PRODUZIONE
COMINCIAMO CON ACQUA ED ENERGIA

500 Serpentine al Popolo Saharawi

Spiegazioni su come autocostruirsi la Serpentina:

il prodotto finito deve essere simile ad un normale elettrodomestico però con il pannello di controllo di una macchina col condizionatore d'aria e le varie regolazioni:

Chi consegnerà al Popolo Saharawi i primi 500 esemplari, quando avremo acqua ed enerrgia gratis per tutti, avrà un premio pari a 100 volte l'investimento.


La Serpentina da 25 litri con kit igienizzante e vasca di raccolta da 100 litri con sassolini a rilascio di sali minerali con, attenzione, minifrigo per la conservazione degli alimenti, più scaldavivande azionati dalle CELLE DI PELTIER , avrebbe un costo di circa 500 euro.

Le celle di peltier non producono gas pericolosi.

Con 500 euro si avrebbe 25 litri di acqua al giorno, frigorifero e scaldavivande.

Credo che abbiano fatto la vasca da 100 litri in modo che l'acqua rimanga a riposare alcuni giorni e si sciolgano i sali minerali, però forse anche perchè sperano di aumentare la resa nel caso si possa disporre di un'alimentazione maggiore e quindi raggiungere i 50-100 litri al giorno.

Aumentando la potenza del Motoooore di Scccchietttti di circa altri 200-300 wh la serpentina funzionerebbe anche da riscaldamento domestico, boiler e lavatrice e lavapiatti con l'ozonizzatore che funziona senza detersivi e perciò con l'acqua di scarto che può essere utilizzata per bagnare l'orto.

In un prodotto solo tutti gli elettodomestici essenziali.


DA UNA MAIL DI SCHIETTI CON IL TECNICO SCOMPARSO FORSE UCCISO DAI NEMICI DELL'UMANITA', CHE STAVA COSTRUENDO LA SERPENTINA CON PEZZI REPERIBILI SUL MERCATO

..., per la Serpentina,..., per ridurre i consumi tieni conto che la minicella (ndr: di Peltier quella dei deumidificatori)... ne va presa o fatta una più piccola di quelle in commercio che ci hai fatto vedere...

(la minicella) ha delle dispersioni elettriche, ci hai fatto vedere tu che ci puoi accendere anche una lampadina collegando i fili senza aumentare i consumi...

...le dispersioni elettriche vannno riutilizzate.

Devi collegare alla batteria le dispersioni, devi utilizzarle per ricaricare la batteria, in questo modo per ogni 10 w che gli dai alla minicella, 6-7 ti vengono restituiti.

La Serpentina va collegata sia al lato freddo che a quello caldo della minicella ritmicamente in modo alternato affinchè si geli e poi dopo 30 sec diventi bollente.

In questo modo crei shock termici simili all'effetto frigo rotto che si raffredda poi si scalda con botte di caldo e freddo che come sai in poche decine di minuti può produrre anche litri di acqua.

In questo modo ... dovremmo starci nei costi preventivati per 100-200 milioni di pezzi da produrre in due anni.

Per i sali minerali vale l'aggiunta di sassolini presi da sorgenti famose per l'acqua buona.

Buon lavoro.


PS: Per ottenere acqua potabile si possono costruire anche le Torri di Schietti che potrebbero produrre migliaia di litri di acqua di condensa al giorno con un metodo antico che sfrutta gli sbalzi di temperatura dentro una grossa costruzione di argilla esposta al sole.